... E Dopo Cercami

Alex Britti


La notte era piena di grilli e odori
di cose non dette, di nostri rumori
Mi sento già chiuso in un dolce rifugio,
prendo l'amore che ho messo nel frigo

Aspetto stasera le candele accese,
il cane che abbaia
e mani un pò tese
E io sto qui ma lasciami in pace
non chiedermi troppo che non sono capace..

Adesso dov'è tutta quella arroganza
di quando spaccavi metà della mia stanza
dicevi "buffone"
io invece "dai resta"
non darmi ragione non te l'ho mai chiesta

Io però ti resto vicino
solo da uomo e non da bambino
e se te ne vai non tornare indietro
perchè troverai un uomo di vetro..

Allora distruggimi
però rispettami..
ignorami e dopo cercami..

Un altro Natale passato coi tuoi
sarà proprio questo il Natale che vuoi
fra 1000 amici e finti parenti
ti manca qualcuno e stringi un pò i denti
In questa stupida ipocrisia meglio da solo a casa mia
e falla finita e lasciati andare
sei l'uomo peggiore e quello da amare..

E allora distruggimi
però rispettami..
ignorami e dopo cercami,
distruggimi però rispettami
ignorami e dopo cercami..

La notte era piena di grilli e odori
di nostre ricchezze, di nostri dolori..

Submit Translation Add to playlist Size Tab Print Correct
Written by: Alex Britti / Maurizio Costanzo. Isn't this right? Let us know.