Scusa
Se non sono perfetto come te
Scusa
L’ho fatto senza chiedermi perché
Scusa
Non è che sai per caso che ora è?
Scusa
La strada per l’uscita sai qual è?

Ah
Non ti dico mai nulla di buono se il mondo è cattivo
È per farti abituare a stare in giro
Sono solo e un po’ mi odio
Stiamo assieme per odiarci
Di meno per scordarci e fare le 3
È il romanzo dei dannati e farabutti
Faccio sogni allucinati, segreti che sanno tutti
Aspetto il treno per l’inferno, fumo alla fermata
Nessuno che mi salva, frate, come una schermata
Tiè, goditi la serata
Tutti i miei raga sfilano in strada
Che prima li ama, dopo li lama
Il diavolo è in Balenciaga
Angeli con le corna, io demone con l’aureola
Morire non passa di moda
Il sesso e la droga sono sempre in voga
E tu dici che

Che fine farai seduto sul divano
Con un doppio whisky in mano
Resti lì fermo a guardare
Questa guerra senza lottare

Yeah
Chiodi nella mano
Sto per fare un gesto insano
Io drogato di attenzione
La mia vita è in eclissi
E la tipa che mi lascia via SMS
Ma do voce a più di una generazione
Degenerato, amato nella cenere
Ma non posso risorgere, no, come una fenice
Bevi questo whisky, vuoi competere?
Ho annusato tanto etere che mi sono bruciato la narice
Ho contato tanti soldi che manco ci stanno più in calcolatrice
Ma finché muoio mai sarò felice
Bottiglie mezze piene dei miei sbagli, non ti piaccio
Io non rilascio dichiarazioni mentre bevo Scotch in ghiaccio
Il mondo va a fuoco
Io canto e resto loco anche con una Glock alla tempia
Vuoi la mia fama? Tienla
Io preferisco che il vuoto si riempia
La mia parola è sacra, è una leggenda

Che fine farai seduto sul divano
Con un doppio whisky in mano
Resti lì fermo a guardare
Questa guerra senza lottare

Guardo cieli neri cercando nell’universo
Le parole giuste per sentirmi grande
Uno come me
Ha poco da pretendere
Ho chiesto quasi tutto a questa vita
Uno come me
Aspetta il tram a mezzanotte per
Sfiorare le stelle con le dita
Uno come me prega
Uno come me prega
Uno come me corre, corre, corre e se ne frega

Che fine farai seduto sul divano (seduto sul divano)
Con un doppio whisky in mano (doppio whisky in mano)
Resti lì fermo a guardare
Questa guerra senza lottare

Scusa
Se non sono perfetto come te
Scusa
L’ho fatto senza chiedermi perché
Scusa
Non è che sai per caso che ora è?
Scusa
La strada per l’uscita sai qual è?

Send Translation Add to playlist Size Tab Print Correct
Written by: Alessandro Mahmoud / Alessandro Pulga / Cosimo Fini / Stefano Tognini · This isn't the songwriter? Let us know.
Sent by Alan
Did you see an error in the lyrics? Send us your correction.