Cercavo un angolo
Un soffio di gloria, un osceno rituale
Per ritornare ad accendermi ancora una volta
Com'è che gesti così naturali poi mi han portato qui

Sola in un posto che forse è già troppo lontano
La collisione mi impose in un attimo un freddo rigore
L'uomo che ho scelto finì su una pagina bianca

E già distanti volteggiano inutili le mie fantasie
Stelle cadenti in un cielo non troppo importa

Send Translation Add to playlist Size Tab Print Correct