Noi che siamo nate solamente per aver pazienza
E accettiamo il tempo dondolando, come le altalene
Noi questa stragrande minoranza che ha il senso della vita
E se ne frega del potere
Noi che il nostro cuore la speranza non la perde mai

Noi che siamo dure diffidenti perfino un po' cattive
E' perché ci abbiam sbattuto i denti e anche soprattutto il cuore
Noi siamo disegni di parole non c'è un poeta che ci scrive
Noi che siamo sempre un passo indietro
Come eliche di nave siamo chiuse a chiave per natura sai…

Siamo noi, noi, noi donne…strano mistero
Tanghi di fiamme, addii di gelo
Sempre in viaggio ad inseguire i mesi
Dietro alla luna calma della notte
Vediamo tutto bello ad occhi chiusi
Se mi accetti è così
(noi donne noi donne noi donne)

Noi che usciamo da una settimana e stiamo bene insieme
Sappi che noi donne non passiamo facilmente
Dai tacchi alle ciabatte
Sarà che abbiamo infanzie prigioniere e padri un po' gelosi
Dopo mezzanotte
E il primo schiaffo è per il primo amore non lo scordi mai

Siamo noi, noi, noi donne
Passi leggeri, anime nude
In mezzo ad occhi e desideri, sogniamo tutte l'abito da sposa
E per un giorno ci sentiamo belle
Poi ci si archivia in una cinepresa e si resta lì

E si diventa fiori di mimosa e poi si cambia taglia di bichini
Perché la donna è il tango dell'attesa
Se mi accetti è così
Se mi accetti è così
Se mi accetti è così
Se mi accetti è così

Send Translation Add to playlist Size Tab Print Correct